cracker attack

Attenzione: come rimuovere link pornografici sulle bacheche di Facebook

Nelle scorse settimane Facebook è stato colpito da un’ondata di immagini pornografiche e violente, che vengono condivise sulle bacheche di utenti ignari e risultano difficili da eliminare.

Se vi dovesse capitare, per prima cosa NON CLICCATE SUI LINK associati a quelle immagini se non sapete dove porta quel link e soprattutto che non cadete nella curiosità di dare accesso alla vostra pagina Facebook ad applicazioni come “scopri quante persone hanno visualizzato il tuo profilo” e che vi promettono in cambio qualcosa di poco credibile.

CAMBIATE LA PASSWORD immediatamente per proteggere meglio il vostro profilo e la vostra pagina. Accertatevi di inserire una nuova password sicura, composta da una frase o da più parole miste a numeri e caratteri speciali. Non usate mai la vostra data di nascita o password troppo semplici e facili da individuare!

Se il post viene condiviso sulla vostra pagina tramite un tag, RIMUOVETE IL TAG e avvisate il vostro amico dal quale proviene la condivisione sospetta, di modo che possa a sua volta proteggersi. In casi gravi, potete segnalare il vostro amico a Facebook come vittima di spam.

Controllate poi le APPLICAZIONI che avete installate sul vostro social network, e cancellate quelle che non utilizzate o non riconoscete.

Nonostante l’attenzione rivolta da Zuckerberg, neppure Facebook è immune dai mitomani del web che amano crackare i profili, quindi sempre all’occhio e controllate sempre cosa accade sulla vostra bacheca in tempo reale!

Barbara Gorlini on EmailBarbara Gorlini on LinkedinBarbara Gorlini on Twitter
Barbara Gorlini
Digital Project Manager - Communication & PR - WebCreativi
Laureata in linguistica computazionale, PNL Master e Counselor Relazionale Sistemico, affronta da molti anni i temi della comunicazione ad ampio spettro, acquisendo strumenti validi per la gestione delle relazioni dentro e fuori dal web.
Appassionata sostenitrice della comunicazione digitale, sviluppa strategie di branding, customer relationship e crisis management, allo scopo di affermare la l'immagine di aziende nel web e tutelarne la reputazione acquisendo popolarità nella rete. E' cofondatrice dell'agenzia WebCreativi.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *