Annunci Youtube Ttrue-view

Campagne Video Advertising Google True View

Qualche settimana fa ho scritto un post aiutarvi a capire come fare Video Marketing per emozionare e fare business con i video.
Oggi, a distanza di un mese, vi spiegherò le basi per ottimizzare le vostre campagne di Video Advertising attraverso il sistema di annunci True View collegato a Google AdWords e Youtube.

Perché fare campagne Video True View ? E Perché su YouTube ?

  • Sul “tubo” ci sono più di 800 milioni di visitatori ogni mese;
  • ogni minuto nel mondo vengono caricate 72 ore di nuovi video;
  • ci sono più di 4 miliardi di ore di video riprodotti ogni mese.

Come impostare una campagna di Video Advertising ?

  • Create il vostro video Ads;
  • create un canale Youtube meglio se anche collegato al Vostro account AdWords;
  • create e lanciate la vostra campagna Video;
  • analizzate e ottimizzate i risultati.

Quale tipo di annunci True View si possono fare ?

Ci sono 3 formati.

In Stream: nel quale il vostro video viene erogato come contenuto promozionale prima del video che l’utente ha deciso di vedere.
Dopo 5 secondi l’utente può interrompere la visualizzazione del vostro video ADS e passare direttamente alla visualizzazione del contenuto di suo interesse.

In Search: formato che utilizza una logica molto simile a quelle delle normali campagne search di AdWords, in questo caso infatti quando un utente accede a YouTube ed effettua una ricerca utilizzando keywords il vostro annuncio collegato al vostro Video ADS viene mostrato tra i primi risultati.

In Display: quando un utente seleziona un video sulla colonna destra della pagina appaiono una serie di video correlati che sono affini al contenuti che si sta guardando in quel momento.
Il formato In Display consente di inserire il vostro annuncio tra questi video segnalati.

Altri suggerimenti:

e’ importante catturare l’attenzione nei primi 5 secondi del vostro video perché l’utente prima che siano trascorsi NON può interromper la visualizzazione, E’ IN QUESTA FASE CHE BISOGNA CONVINCERLO A CONTINUARE LA VISIONE.

Cercate di creare contenuti video divertenti perché mantengono alto il coinvolgimento degli utenti e si prestano a una maggiore viralizzazione.

Aggiungete ai vostri video degli overlay di invito all’azione.
L’overlay apparirà appena inizia la riproduzione del video e può essere chiuso dall’utente. Potete utilizzare l’overlay per condividere più informazioni sui contenuti del video o per aumentare l’interesse nel vostro canale, in altri video o in altri siti web.
Quando gli utenti fanno clic sull’overlay, vengono indirizzati al sito web esterno specificato nell’URL di destinazione dell’overlay.
Non ci sono costi aggiuntivi per questa funzione; e… attenzione resterà attivo anche quando deciderete di mettere in pausa oppure togliere il vostro annuncio, questo succede ancora quando ho scritto questo articolo 08/03/2014.

Quando utilizzate il formato True View In Stream utilizzate video specifici corti/cortissimi con una call to action specifica.

I costi degli annunci True View sono per visualizzazione quindi simili al costo per impression ma rispetto a quest’ultimo hanno un differenza fondamentale – non viene infatti registrato alcun costo ogni qual volta una impression video verrà servita dalla piattaforma ma solo quando vi fruirà di una visualizzazione reale del contenuto video da parte dell’utente che in maniera consapevole deciderà di non interrompere la visualizzazione del messaggio promozionale dopo i primi 5 secondi.

Attraverso gli annunci True View si possono filtrare i target a cui rivolgervi, la piattaforma consente di selezionare per target demografico ( sesso e età degli utenti ); categorie d’interesse, oppure combinando fra loro queste informazioni, esattamente come per le campagne Display AdWords.

Per analizzare il rendimento dei vostri annunci potete utilizzare YouTube Analytics.

Buon lavoro e buon divertimento.
🙂

Fabio Dell'Orto on EmailFabio Dell'Orto on Linkedin
Fabio Dell'Orto
Digital Project Manager - SEO&SEM Specialist - WebCreativi
Analista programmatore per 20 anni, nel 2001 si innamora perdutamente di Internet ed in particolare di SEO (Search Engine Optimization) e incomincia a studiare Google e ad occuparsi di posizionamento sui motori di ricerca.

E’ l’ideatore del Blog Degli Orologi, il primo blog italiano interamente dedicato al mondo dell’orologeria, e responsabile del progetto Citizenmania, blog community degli appassionati delle tecnologie Citizen. Ha collaborato con importanti società nazionali e miultinazionali come Liolà, Gruppo Orlandi, Trussardi e Giuseppe Bianchi SpA.
1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *