Ecommerce – Fare marketing con il pacco inviato al cliente in 5 mosse

La maggior differenza tra un negozio tradizionale e un sito ecommerce è l’assenza di contatto con la merce!

I vostri clienti possono tastare i prodotti acquistati solo quando ricevono il pacco che diventa la prima modalità di contatto fisico.

A mio parere questo frangente è estremamente importante e dovrebbe essere utilizzato strategicamente come strumento di marketing.

In che modo ?

1) Inserite campioni gratuiti di alcuni prodotti, un atto di gentilezza che potrebbe renderli vostri “ambasciatori” con i loro amici;

2) Inserite dei gadget, per esempio delle t-shirt personalizzate con il Vs brand, se come succede spesso i clienti le indosseranno vi faranno pubblicità gratuitamente;

3) Inserite un codice coupon da utilizzare per acquistare un altro prodotto a prezzo scontato oppure da cedere ad un amico.
In questo caso è sempre MEGLIO uno sconto in Euro anzichè in percentuale, 10 Euro di sconto è meglio del 10% anche se a volte potrebbe NON essere lo sconto più conveniente per il cliente.

4) Inserite un invito per scattare una foto del prodotto ricevuto da condividere sulla pagina facebook dell’ecommerce oppure sui social.

5) Utilizzati degli imballaggi colorati ed originali così potrebbero essere riutilizzati oppure ceduti.

Queste sono alcune idee ma se ci pensate bene ce ne potrebbero essere tante altre.

Fabio Dell'Orto on EmailFabio Dell'Orto on Linkedin
Fabio Dell'Orto
Digital Project Manager - SEO&SEM Specialist - WebCreativi
Analista programmatore per 20 anni, nel 2001 si innamora perdutamente di Internet ed in particolare di SEO (Search Engine Optimization) e incomincia a studiare Google e ad occuparsi di posizionamento sui motori di ricerca.

E’ l’ideatore del Blog Degli Orologi, il primo blog italiano interamente dedicato al mondo dell’orologeria, e responsabile del progetto Citizenmania, blog community degli appassionati delle tecnologie Citizen. Ha collaborato con importanti società nazionali e miultinazionali come Liolà, Gruppo Orlandi, Trussardi e Giuseppe Bianchi SpA.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *