Web Hosting Sito usabile

Siti web usabili (seconda parte) la scelta dell'hosting

Credevi di aver fatto tutto per l’ottimizzazione SEO del tuo sito ma continui a non avere visite dai motori di ricerca e gli utenti lo abbandonano senza visitarlo approfonditamente, una delle cause spesso trascurate potrebbe essere l’hosting.

Ascoltami bene” – per un utente cliccare su un link nella prima pagina di Google o un banner è un’azione talmente comune che non comporta alcuna riflessione, egli è conscio della libertà che gli offre la rete, e della possibilità di tornare alla pagina precedente con un semplice click! Ne si evince che da parte tua come minimo devi cercare di caricare la pagina che desidera vedere in fretta senza lasciargli il tempo di spazientirsi.
E mentre un visitatore normale FORSE avrebbe la pazienza di tornare dopo qualche minuto sul tuo sito, lo spider di un motore di ricerca tornerà solo dopo qualche settimana, sperando che tu abbia risolto il problema della velocità di caricamento altrimenti potrebbe decidere di farlo dopo un mese, e così via fino al fallimento del tuo progetto di sito di successo. 🙂

Ritengo che sarebbe sufficiente questa breve introduzione per fugare ogni dubbio sull’importanza che ha l’hosting per un sito web usabile che NON vuole essere una semplice vetrina, tuttavia voglio aggiungere qualche altro piccolo suggerimento che spesse volte viene ignorato.

Devi sapere che i motori di ricerca più evoluti come Google sanno più del tuo server di quanto tu non possa immaginare.
Per esempio quando cambi provider oppure quando il server ha fatto l’ultimo reboot.
Avere il tuo sito su un server che è on-line da un lungo periodo è un segno positivo e viceversa ovviamente 🙂
Per questa ragione tieni sotto controllo i tempi di UP TIME del server che ospita il tuo sito web.

Come fare?

Ci sono due belle notizie:

1) Non devi fare la sentinella davanti al tuo PC;
2) Puoi farti aiutare da un servizio di UPTIME MONITORING automatico come quello che trovi in questa pagina.

Ci sono altre cose che dovrei sapere?

Hai voglia… 🙂 ma siccome NON voglio tediarti con troppi tecnicismi aggiungo solo che:

1) E’ molto importante avere un server che sia visibile con la massima velocità nella locazione geografica dove sono anche i tuoi potenziali clienti.
Per questa ragione non lasciarti tentare da offerte di servizi hosting ultra LOW COST e cerca di evitare di utilizzare per esempio un server americano se lavori in Italia, e vice versa.
Se non sai come fare per per controllare sia le locazioni che i tempi di percorrenza puoi utilizzare i tools che ci sono in questa pagina.

2) Fai massima attenzione e scegli un hosting con assistenza tecnica disponibile almeno (ma è proprio il minimo) nell’orario di lavoro.

Seguendo questi piccoli consigli, il tuo sito avrà una marcia in più per l’esperienza dei visitatori e di conseguenza acquisirà più autorevolezza nei loro confronti, tutto ciò è probabile che si concretizzerà con una più fluida indicizzazione, un ragionevole posizionamento su Google, nuovi clienti e vendite; buon lavoro e a presto.

Segui tutta serie intitolata SITI WEB USABILI:

1° partela scelta del dominio;
2° partela scelta dell’hosting;
3° partela scelta del CMS;
4° partela home page;
5° parteIl traffico naturale;
6° parteIl traffico a pagamento;
7° partelandig page efficaci;
8° partel’analisi dei risultati;
9° parteconnessione con i visitatori.

Fabio Dell'Orto on EmailFabio Dell'Orto on Linkedin
Fabio Dell'Orto
Digital Project Manager - SEO&SEM Specialist - WebCreativi
Analista programmatore per 20 anni, nel 2001 si innamora perdutamente di Internet ed in particolare di SEO (Search Engine Optimization) e incomincia a studiare Google e ad occuparsi di posizionamento sui motori di ricerca.

E’ l’ideatore del Blog Degli Orologi, il primo blog italiano interamente dedicato al mondo dell’orologeria, e responsabile del progetto Citizenmania, blog community degli appassionati delle tecnologie Citizen. Ha collaborato con importanti società nazionali e miultinazionali come Liolà, Gruppo Orlandi, Trussardi e Giuseppe Bianchi SpA.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *