Advertising

Siti web usabili (sesta parte) il traffico a pagamento

C’è un crescente interesse per il web in generale e sempre più aziende italiane credono nelle potenzialità del digitale, anche se va detto che siamo ancora un passo indietro rispetto alla media europea.

Anche nel nostro paese ormai ci sono un sacco di concessionarie di pubblicità specializzate su target verticali, con un network di milioni di utenti certificati e milioni di pagine viste.

Traffico NATURALE vs traffico a PAGAMENTO

Il traffico NATURALE si fonda soprattutto (ma non esclusivamente come abbiamo visto in questa guida) nel comunicare con i propri clienti, reali e potenziali, cercando di fornire al proprio pubblico informazioni utili; una delle tecniche più utilizzate è conosciuta con il nome content marketing.

Con il traffico naturale e’ molto difficile riuscire a portare gli utenti su una pagina specifica nella quale portare il visitatore al compimento del nostro obiettivo, possiamo provarci ma NON è detto che ci riusciamo.
Questo tipo di approccio punta soprattutto a migliorare la percezione del brand e la fedeltà dei clienti.

Il traffico a PAGAMENTO invece ha sempre come terminale di ogni campagna una landing page con uno specifico obiettivo diretto e a volte anche intermedio.

Ne si evince che l’approccio con il traffico a pagamento è più pragmatico e l’importanza di integrare una strategia SEO per aumentare il traffico naturale con una strategia di annunci a pagamento.

Quali sono i migliori sistemi di traffico a pagamento?

Servirebbe una guida solo per rispondere a questa specifica domanda 🙂 pertanto nel resto dell’articolo ti citerò esclusivamente i due principali sistemi per creare annunci sponsorizzati:

Con GOOGLE ADWORDS puoi fare svariate tipologie di campagne pubblicitarie anche se quella più conosciuta e probabilmente migliore serve per raggiungere i tuoi clienti proprio quando cercano su Google quello che offri. Paghi solo se fanno clic per visitare il tuo sito web o chiamarti.
google adwords

Con FACEBOOK ADS puoi creare diverse inserzioni e indirizzale a utenti diversi in base alla posizione geografica, informazioni demografiche e i loro interessi e farle apparire nel loro profilo.

Facebook ADS

Google AdWords vs Facebook ADS

 

I due sistemi hanno delle analogie ma hanno delle differenze importanti.
Google AdWords e Facebook ADS hanno entrambi un potenziale pubblico di massa, tutti e due utilizzano il sistema pay per click la differenza fondamentale sta nel vostro scopo:

1) state cercando di promuovere la conoscenza del Vs brand?
2) oppure vendere un prodotto/servizio?

Nel primo caso Facebook potrebbe essere meglio come invece adwords per il secondo; anche se per primo voglio sottolineare che questa non è non può essere una risposta assoluta.

Segui tutta serie intitolata SITI WEB USABILI:

1° partela scelta del dominio;
2° partela scelta dell’hosting;
3° partela scelta del CMS;
4° partela home page;
5° parteIl traffico naturale;
6° parteIl traffico a pagamento;
7° partelandig page efficaci;
8° partel’analisi dei risultati;
9° parteconnessione con i visitatori.

Fabio Dell'Orto on EmailFabio Dell'Orto on Linkedin
Fabio Dell'Orto
Digital Project Manager - SEO&SEM Specialist - WebCreativi
Analista programmatore per 20 anni, nel 2001 si innamora perdutamente di Internet ed in particolare di SEO (Search Engine Optimization) e incomincia a studiare Google e ad occuparsi di posizionamento sui motori di ricerca.

E’ l’ideatore del Blog Degli Orologi, il primo blog italiano interamente dedicato al mondo dell’orologeria, e responsabile del progetto Citizenmania, blog community degli appassionati delle tecnologie Citizen. Ha collaborato con importanti società nazionali e miultinazionali come Liolà, Gruppo Orlandi, Trussardi e Giuseppe Bianchi SpA.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *