Articoli

YouTube Analytics – Guida Extra Small

Questa non è una guida di YouTube Analytics ma un semplice nuovo post con il quale vi spieghiamo quali sono le principali funzioni di questo utilissimo strumento per analizzare le statistiche dei video di un canale Youtube.

Molti nostri clienti troppo spesso si interessano soprattutto/esclusivamente del numero delle visualizzazioni ottenute dai loro video, mentre invece con l’aiuto di YOUTUBE ANALYTICS potrebbero disporre di informazioni molto più approfondite per ogni loro video.

Come fare per consultare queste statistiche ?

E’ molto semplice, dopo essersi loggati su Youtube, per ogni video potrete consultare comodamente queste informazioni cliccando il pulsante ANALYTICS presente alla base del player di ognuno di essi.
Verrete indirizzati in una pagina del Vostro account nella quale troverete un menu con una panoramica dei principali rapporti ( visualizzazioni e coinvolgimento ).

I rapporti di visualizzazione vi consentiranno di capire:

1) Il numero di volte in cui il video è stato guardato, suddividendo gli utenti per nazioni.
2) I dati demografici con una divisione degli utenti che hanno visto il video a seconda della nazione, sesso ed età.
3) I Luoghi di visualizzazione che possono essere 4.
“Pagina di visualizzazione di YouTube”, “Player incoprporato in altri siti web”, “Dispositivi Mobile”, “Canale Youtube.
4) Origine del traffico.

I rapporti di coinvolgimento invece vi “aiuteranno” a capire:

1) Quali sono ( ammesso che ce siano ) gli utenti che si sono iscritti al vostro canale.
2) Gli apprezzamenti grazie ai “mi piace” e “Non mi piace“.
3) e ancora… “preferiti”, “commenti”, “condivisioni”.

Ne si evince che Youtube Analytics mostra ciò che il vostro pubblico gradisce o meno.
E’ uno strumento sottovalutato ma estremamente importante, quando avrete imparato ad utilizzarlo potrete perfezionare i vostri video per raggiungere un maggior numero di utenti aumentando il loro grado di coinvolgimento e riuscendo in questo modo a vendere più prodotti e servizi, tutto questo non sarebbe possibile utilizzando esclusivamente il numero di visualizzazioni come parametro di analisi.