video marketing

Video Marketing – Emozionare e fare business con il video

Ieri sera sono iniziate ufficialmente le Olimpiadi invernali 2014 di Sochi.
Le Olimpiadi come il Web si possono associare alla velocità – sci, slittino, bob, pattinaggio etc.. per gli sport invernali – velocità per caricare una nota o un tweet e condividerli in tutto il mondo e tante altre cose che si possono fare velocemente su Internet.
La stessa velocità che grazie alla banda larga ha contribuito al successo dei video che ormai sono diventati uno dei migliori strumenti per fare Marketing On Line, tant’è che in un post dell’agosto 2013 scrissi che entro il 2017 diventeranno più popolari dei Socialmedia.

Beh forse avevo esagerato 🙂 tuttavia è palese che con i video quello che vogliamo condividere sui social diventa più immediato, coinvolgente e probabilmente maggiormente fruibile.
Ormai i video si girano con tutti i più moderni dispositivi, basta uno smartphone per postare un video su Youtube oppure su qualunque altro social media.

Youtube, Vimeo ( giusto per citare i due più conosciuti ) vengono visitati ogni mese da oltre un miliardo di visitatori che si guardano miliardi di ore di video.

Tutta questa lunga introduzione per annunciarvi che il post di oggi e della prossima settimana sono fatti per aiutarvi a capire come fare Video Marketing, emozionare e fare business con i video.

Iniziamo dalle app ed in particolare VINE.co che dal 2012 dà la possibilità di scaricare un’applicazione gratuita per assemblare velocemente spezzoni di filmati in un unico video di 6 secondi condivisibile sulla rete su Facebook ed in particolare Twitter che ne ha acquistato i diritti.

Il suo principale concorrente è un funzione denominata “cinema” di Instagram che permette di girare mini video di 15 secondi personalizzabili, la qualità dei video creati è di più che ottima fattura.

Ne si evince che con un po’ di creatività con questi sistemi si può fare comunicazione alternativa senza spendere capitali.
Provate a pensare per esempio ai commessi di un negozio che con uno smartphone possono coinvolgere i clienti con feedback presi al volo durante la loro visita in negozio oppure filmando le loro domande e creando delle video risposte di quindici secondi, ma anche mostrando un prodotto e poi condividendo tutto sul social preferito.
Leggevo sul mensile millionaire dai cui è liberamente tratta una parte di questo articolo che Bacardi rum rivela in tre passaggi come fare un Blonde Rum & Coke, con ghiaccio, Bacardi e Sprite.

Video come questi sono ideali per gli chef che possono condividere la magia del dietro le quinte dei ristoranti.
I frequentatori dei social sappiamo tutti che sono affamati di novità e nuove idee e questi sistemi converrete con me che sono davvero interessanti.

Gli utenti on line non amano leggere, anche perchè è molto più faticoso rispetto a guardare un video e dunque è molto più facile coinvogerli e tenerli informati.
Un pizzico di originalità e di divertimento e il gioco è fatto.
Se volete fare Video Marketing dovete sapere che piacciono molto le storie ( storytelling ), Giovanni Rana è stato un precursore da questo punto di vista, ma si possono raccontare procedimenti e sistemi per utilizzare un prodotto come fa per esempio il nostro cliente Nido Di Grazia in questo video.

Secondo Ernesto Palermini, net strategist, esperto di marketing e personal brand sul web le principali regole sono:

1) togliere dai video tutto quello che non centra;
2) ESSERE DIRETTI ED ESSENZIALI;
3) creare la propria identità facendo video coerenti con la propria immagine.
4) visitare l’hub dei creativi su YouTube.

La prossima settimana vi spiegherò quali sono le caratteristiche e i punti salienti per fare delle campagne Video TrueViewqui l’articolo in questione.

Fabio Dell'Orto on EmailFabio Dell'Orto on Linkedin
Fabio Dell'Orto
Digital Project Manager - SEO&SEM Specialist - WebCreativi
Analista programmatore per 20 anni, nel 2001 si innamora perdutamente di Internet ed in particolare di SEO (Search Engine Optimization) e incomincia a studiare Google e ad occuparsi di posizionamento sui motori di ricerca.

E’ l’ideatore del Blog Degli Orologi, il primo blog italiano interamente dedicato al mondo dell’orologeria, e responsabile del progetto Citizenmania, blog community degli appassionati delle tecnologie Citizen. Ha collaborato con importanti società nazionali e miultinazionali come Liolà, Gruppo Orlandi, Trussardi e Giuseppe Bianchi SpA.
1 commento

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] settimana fa ho scritto un post aiutarvi a capire come fare Video Marketing per emozionare e fare business con i video. Oggi, a distanza di un mese, vi spiegherò le basi per […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *