Facebook apre alle imprese e l'e-commerce diventa social

Tra le molte novità che nell’ultimo periodo sono arrivate da Facebook, il colosso dei social network di Mark Zuckerberg, ve ne sono alcune molto interessanti che riguardano la gestione delle pagine aziendali volte a creare un rapporto sempre più diretto ed immediato tra gli utenti e le piccole e medie  imprese che possiedono un profilo ufficiale.

Vendita di prodotti online, con la creazione di un vero e proprio negozio virtuale nella sezione Shop and Services, dove le aziende potranno proporre i loro prodotti e ai clienti sarà data l’opportunità di acquistarli direttamente tramite il pulsante “Buy Now”, in una specie di e commerce in chiave social, ma non solo, in arrivo anche la sezione dedicata ai servizi, pensata per le imprese che  offrono prestazioni professionali in settori diversi da quello dei beni di consumo.

Per rendere l’integrazione tra social network  e vendita online più agevole Facebook ha inoltre deciso di cerare degli strumenti ad hoc dall’uso facile ed immediato. Grazie alla sezione “call-to-action” comprendete le  funzioni speciali “Chiama ora”, “Invia un messaggio” o “Contattaci” sarà garantita una linea diretta tra azienda e consumatore, ovvero proprio l’utente Facebook.

Il progetto è nato sotto forma di test per inserirsi nel modo dell’ e-commerce e competere con i social network di diretta concorrenza che già possiedo un sezione “Shop and Service”, primo fra tutti Twitter. “Costruire una presenza online è dura e la costruzione di una presenza mobile è ancora più difficile. Facebook è la presenza mobile sul web per i clienti delle piccole aziende”, ha spiegato Sheryl Sandberg, direttrice operativa del social network, che ha poi concluso: “Questo ripensamento deriva dalla nostra convinzione che – di qualsiasi business ci si occupi – ogni pagina Facebook possa diventare il luogo ove le persone trovino esattamente ciò che cercano, aiutando le aziende a comunicare con il proprio target, supportando il proprio business plan” .

LinkedIn Job Search: come trovare il lavoro ideale vicino a casa

LinkedIn Job Search, che fornisce agli utenti tutte le migliori opportunità per trovare il lavoro ideale e farsi trovare delle aziende alla ricerca di nuovi candidati.

La nuova app permette di inserire la località precisa nella quale si ha interesse a trovare un impiego consentendo, una volta selezionata la preferenza, di candidarsi attraverso il proprio profilo LinkedIn.

E’ inoltre possibile salvare le opportunità più interessanti, orientare la ricerca in base alle aziende di interesse e ricevere notifiche con nuove offerte di lavoro affini ai propri parametri , il tutto mantenendo un elevato livello di privacy, infatti alla rete di contatti non compariranno notifiche in merito all’attività di ricerca lavoro svolta.

LinkedIn rappresenta senza dubbio il servizio web di rete sociale più utilizzato in tutto il mondo per intrattenere rapporti di tipo lavorativo con persone con condividono passioni ed obbiettivi professionali affini alle nostre in tutto il mondo.

Grazie alla creazione di un apposita lista di contatti tutti gli utenti registrati, che ad oggi sono più di duecento milioni, possono creare una serie di connessioni  utili alla ricerca di opportunità professionali sempre nuove e stimolanti garantendo inoltre alle aziende di poter selezionare il candidato ideale a fronte di un curriculum professionale sempre disponibile ed aggiornato.

 


Varese Digital Lab: il laboratorio 2.0 dei commercianti della provincia

Nasce Varese Digital Lab, il laboratorio digitale dove i commercianti della provincia di Varese lavoreranno insieme per creare iniziative di co-marketing, promozioni ed eventi.

I commercianti si uniscono per fare insieme cassa di risonanza sul territorio varesino e sfruttare le sinergie del gruppo per dare la massima visibilità delle proprie attività commerciali nell’era del web 2.0.

Una serie di incontri voluti da ConfCommercio Ascom Varese in collaborazione con WebCreativi, che porteranno alla creazione di un evento finale e la realizzazione di un video promozionale.

Prossimi incontri lunedì 22 e 29 giugno presso ConfCommercio Ascom Varese

Per informazioni:

Mail: corsi@ascomva.it

Nr. tel. 0332.342139 – 0332.342011

E' nato Google Search Console

Una delle più recenti e interessanti novità di Google è Google Search Console il rinnovato tool per ottimizzare la visibilità dei contenuti del proprio sito nel più importante motore di ricerca.

Il tool serve principalmente per aiutare webmaster, seo, proprietari di siti web a capire quali siano le criticità del sito per correggerle con l’obiettivo di migliorare i sui risultati in termini di posizionamento.

Tra i “cruscotti” più interessanti insiti nella piattaforma troviamo sicuramente l’analisi delle ricerche per verificare la frequenza con cui il sito in questione viene mostrato nei risultati di ricerca di Google.
Tutti i dati si possono filtrare e raggruppare per categorie, ad esempio query di ricerca, data o dispositivo.

In futuro Google promette l’introduzione di nuove funzionalità per rendere ancora più semplice l’analisi delle performance del tuo sito.

Con la crisi, lavori solo se ci credi!

Una domenica mattina di riflessioni.

Sarà il CV che mi hanno chiesto di scrivere per un incarico di docenza di Web Marketing ad Ascom Varese.

Non aggiornavo il mio CV cartaceo da anni, se non quello di Linkedin online…così l’ho ripreso in mano e l’ho riletto, scorrendo tra le righe il passato.

Spesso mi trovo a leggere CV di altri, a noi di WebCreativi ne arrivano a decine ogni giorno.

Molti da giovani, senza lavoro e senza esperienza, a volte coetanei alla ricerca di una collocazione migliore.

Tanti soffrono la crisi, qualcuno viene chiamato a fare un colloquio con noi.

Dopo un colloquio conoscitivo, la domanda che pongo sempre è: quali sono le tue aspettative? Spesso la risposta di rito è “imparare e migliorare”.

Ai più motivati propongo un ruolo da commerciale: lavoro ce n’è molto, perché offriamo servizi di utilità e perché il web oggi è un’esigenza di tutti. Stipendio fisso non è previsto, noi siamo una rete di professionisti e ognuno è responsabile dei propri risultati, qualunque sia la propria qualifica.

E qui si il mondo si ferma e fa una pausa. Tutti cercano un lavoro fisso, pochi hanno il coraggio di investire il proprio tempo per mettersi in gioco. Ma oggi, volenti o nolenti, tutto è cambiato.

Allora non posso fare a meno di raccontare la mia esperienza lavorativa...con un pizzico d’orgoglio, me lo perdonerete, ma sono stati necessari anni di corsi di sviluppo personale, un Master in PNL e un un diploma in Counseling Relazionale ad Indirizzo Sistemico per capire che avere stima di se stessi non è un limite ma una qualità essenziale per vivere bene e imparare a costruire.

Nel 2011 ero Event Manager in un’azienda importante della zona. Poi un giorno l’azienda mi ha comunicato che non c’era più lavoro per me. Nulla. Così, da un giorno all’altro.

Ho sofferto della crisi e sono stata un anno e più senza stipendio. Non avevo molti risparmi ma ho deciso di investirli…ho studiato, ho partecipato ad un bando della Camera di Commercio di Varese ho imparato a scrivere un business plan, l’ho presentato, ho ottenuto un finanziamento dal bando Start Lombardia per l’originalità e la fattibilità della mia idea imprenditoriale e ho creato la mia azienda.

Non avevo nulla più di un sogno e l’obiettivo chiaro di farcela.

Pochi giorni dopo il lavoro è cominciato ad arrivare. Tramite conoscenze la voce si è sparsa e ho sviluppato i primi siti web e i primi progetti di web marketing. Funzionavano. Piacevano.

I clienti sono aumentati con una velocità che non credevo possibile, si sono create nuove sinergie con colleghi e professionisti del settore, ho incontrato Fabio Dell’Orto e insieme abbiamo creato la rete WebCreativi.

Ora, non solo generiamo il nostro reddito che ci permettere di vivere dignitosamente, ma possiamo offrire ad altri l’opportunità di lavorare.

Ci sono voluti 3 anni, e a distanza di 3 anni ringrazio il fatto di aver perso quel posto di lavoro. Se non fosse accaduto, non mi sarei potuta mettere a confronto con me stessa. Non avrei mai capito cosa desidero e cosa so fare meglio.

Se mi fossi fermata o avessi investito il mio tempo tra un colloquio all’altro nell’intenzione di cercare un impiego fisso, forse non avrei trovato nulla o al contrario sarei finita in un ufficio qualunque, vedendo svanire poco a poco sogni e desideri. Perché la scelta, oggi, è ridotta ai minimi termini.

Mi sono messa in gioco, insieme ai colleghi,  e ora il nostro progetto imprenditoriale funziona, cresce ogni giorno, e ogni giorno sono soddisfatta di quello che faccio.

Spesso le giornate sono pesanti e lunghe, ma mai banali. Nel nostro ufficio WebCreativi condividiamo gioie, preoccupazioni, problemi di lavoro e anche personali. Perché quando un imprenditore apre un’attività quello che fa è costruirsi una nuova famiglia di persone che gli piacciono. Crea intorno a sé l’ambiente migliore nel quale desidera vivere e lavorare.

Ora, torniamo ai CV e ai colloqui di lavoro.

Non mandate CV a WebCreativi se cercate un lavoro fisso. Non mandateli a nessuno, oggi, del nostro settore, se questa è la vostra unica aspirazione.

Il mondo è cambiato e questa è l’epoca del “lavoro solo se ci credo”. Soprattutto se si è dei creativi.

Non cercate un lavoro se non avete l’intenzione chiara di misurare le vostre forze e quello che siete in grado di fare. Le aziende old style che danno  garanzie stanno morendo una dopo l’altra.

Il posto fisso ha creato stabilità ma ci ha anche appiattiti nel banale “lavoro perché devo”. E’ una convinzione limitante, perché il lavoro non è solo un dovere e un diritto ma è prima di tutto ciò in cui una persona esprime se stessa, definendo la propria identità di vincitore o di perdente rispetto alla propria realizzazione personale.

Noi WebCreativi abbiamo scelto di creare una rete innovativa e di condividere le nostre aspirazioni, i nostri obiettivi, qualifiche personali, esperienze, per trasformarli quotidianamente in opportunità di lavoro.

Per primi crediamo nell’imprenditorialità e nel valore intellettuale del professionista. E in un periodo di crisi, non facile per nessuno, lavoriamo tutti i giorni.

A chi dice che la crisi blocca tutto, io rispondo che la crisi blocca chi non crede in se stesso.  Questa è l’epoca del “lavoro solo se ci credo”.
Comincia a crederci.

 

Barbara Gorlini

Communication & PR at WebCreativi

barbara@webcreativi.it

 

 

Per avere risultati SEO devi essere mobile friendly

Ci sono milioni di persone che ogni giorno cercano prodotti e servizi su Google.

Quando si tratta di cercare su dispositivi mobili, gli utenti dovrebbero ottenere i risultati più facilmente fruibili con il loro dispositivo.

Nei nostri corsi da almeno due anni ci sforziamo di convincere i partecipanti a capire quanto sia importante avere un sito ottimizzato per i dispositivi mobile.

E’ nell’interesse di Google dare sempre risultati di qualità, solo in questo modo gli utenti continueranno a cercare informazioni su questo motore di ricerca e quindi anche a cliccare i suoi risultati sponsorizzati 🙂

Ne si evinceva che NON avere un sito mobile friendly era a nostro parere penalizzante per il posizionamento su GOOGLE in quanto teoricamente si abbassava l’indice di qualità di un sito web.

Da giovedì 25 febbraio questa NON è più una ragionevole ipotesi dei Webcreativi ma una certezza.

La fonte della notizia è estremamente autorevole perchè arriva direttamente dall’ Official Google Webmaster Blog 🙂

A partire dal 21 Aprile 2015 i SITI MOBILE FRIENDLY avranno un impatto significativo nei risultati di ricerca.

Qui sotto il link dove trovate questa importante comunicazione.

http://googlewebmastercentral.blogspot.it/2015/02/finding-more-mobile-friendly-search.html

Gran Galà Natale in vetrina: un successo per il commercio locale!

la prealpina natale in vetrina 24 gennaio 2015Sabato  17 Gennaio 2015, Web Creativi ha avuto l’onore di presentare alla Marna di Sesto Calende, il Gran Galà della premiazione “Natale in Vetrina” che ha visto moltissimi commercianti salire sul palco e ritirare il premio come miglior vetrina Natalizia.

Premiazioni, sorrisi ed intrattenimento di qualità, con musica e spettacoli di giocoleria, passando dalle note scanzonate di Giorgio e quei de la Ringhiera, al pop-rock dei Metal Shoot, ai duetti che toccano le nostre emozioni… Tutto questo e non solo.

Il Distretto del Commercio si impegna fortemente e crede in questo progetto che vede coinvolti tutti i commercianti di Angera, Somma Lombardo, Sesto Calende, Golasecca, Mornago, Varano Borghi e Taino, con un obiettivo comune: credere che insieme si possa fare molto, perchè “è proprio dal negoziante e dalla sua passione per il suo lavoro” – sottolinea il Manager del Distretto Fabrizio Zaninelli – “che il Paese può cambiare ed è per questo che vanno sostenuti, comprando proprio nei negozi del nostro territorio”.

Una kermesse che ha visto –  grazie al sostegno di Ascom Gallarate – sindaci, commercianti e molti altri sostenitori del Distretto del Commercio, in una serata divertente e motivante, che ha unito serietà e brio.Non ultimo, poi, il lustro culinario della nostra zona, con un buonissimo assaggio dello “Scudo” di Somma Lombardo e del Raviolo di Sesto Calende… Insomma una bella serata che ha lasciato a tutti un’idea positiva: crediamo in quello che facciamo e continuiamo uniti a farlo con impegno e passione!

 

La Rivelazione il docu-film che svela il marketing sporco

Sta arrivando la Rivelazione.

Emmanuele Macaluso, esperto di marketing etico, ha stupito molte persone del settore e non con i suoi incontri in Italia e all’estero dove ha mostrato con forte impatto e shock, quali siano i trucchi del marketing definito “sporco”.

Le sue presentazioni hanno avuto un grosso eco in tutti i media di riferimento, dal web alla televisione, a tal punto da decidere di creare un docu-film di estrema importanza che mettesse in luce molti elementi del marketing, del prodotto, dell’influenza sul comportamento delle persone, sempre in chiave etica.

La Rivelazione – Qualcuno ha creato i tuoi falsi bisogni – ha presentato il suo speciale di cinque minuti qualche giorno fa, svelando il dietro le quinte del progetto in uscita il prossimo anno. E WebCreativi non poteva che appoggiare questo progetto ed esserne partner.

Guarda qui lo speciale de “La Rivelazione”:

Scopri come Fare Business nell'era Digitale il 1 dicembre

Vuoi scoprire come sfruttare il web e i social media per rilanciare la tua attività commerciale? Ti interessa avere chiaro quali sono le caratteristiche irrinunciabili di un e-commerce che funziona?

Partecipa all’incontro aperto di lunedì 1 dicembre presso la Sala Consiliare del Comune di Sesto Calende. L’evento precedentemente previsto per il 17 novembre è stato rimandato a causa dell’allerta meteo di questi giorni che ha interessato tutto il Lago Maggiore.

Noi di WebCreativi ti riveleremo trucchi e strategie del marketing digitale per rilanciare un’attività commerciale nel web.

Presenteremo due storie di successo: quelle di Marco Limbiati di Orologeria Limbiati e Paolo Ambrosetti di Valigeria Ambrosetti che hanno saputo cogliere le opportunità offerte dal web per trovare nuovi clienti e ampliare il proprio business.

Un evento sostenuto da Ascom ConfCommercio Gallarate Malpensa, Confcommercio Varese, Comune di Sesto Calende, Gruppo Commercianti di Sesto Calende, il blog I Love Sesto Calende e il quotidiano La Provincia di Varese.

Per informazioni info@webcreativi.it 

volantino corso 11-2014 ok

 

Amici commercianti esistono anche gli obiettivi intermedi

Le agenzie web fino a qualche anno fa svolgevano un lavoro prettamente tecnico, tipicamente venivano assoldate dal cliente per fare esclusivamente il sito web.

Con il passare del tempo molte di esse hanno mantenuto questa caratteristica altre invece hanno iniziato a documentarsi e studiare per aggiungere nuovi servizi come per esempio: il posizionamento sui motori di ricerca, campagne di search engine marketing, web analytics, web e social media marketing etc etc…

Inizialmente i clienti interessati a questi servizi erano aziende strutturate o tutt’al più piccole medie imprese, era impensabile che a chiedere il marketing del proprio sito fossero dei commercianti.

Da qualche tempo è cambiato lo scenario e sempre più spesso la nostra agenzia acquisisce nuovi clienti che hanno un negozio e oltre al sito ci viene chiesto di occuparci del marketing.

A questi clienti cerchiamo di realizzare dei siti con specifiche caratteristiche tecniche e semantiche che favoriscano una fluida indicizzazione; formiamo i clienti per aiutarli a capire l’importanza dei contenuti e indurli a produrne di nuovi con una certa frequenza, bonifichiamo oppure nel caso NON l’avessero fatto prima pubblichiamo la loro pagine Facebook, li convinciamo a guardare oltre facendogli conoscere: Google plus, Pinterest, Instagram, etc etc…

Ma i commercianti, giustamente aggiungo io, restano fortemente legati alla promozione delle vendite e pertanto ci chiedono un aiuto concreto per studiare una vasta gamma di attività dirette al consumatore finale.

Anche se in Webcreativi ( di cui questo sito fa parte ) siamo dei creatori di IDEE le attività più economiche e che in verità interessano di più ai negozianti sono e restano le più classiche:

1) Buoni sconto;
2) offerte speciali;
3) carte fedeltà;
4) gadget;
5) dimostrazione e degustazioni;
6) campioni omaggio;
7) eventi speciali;
8) un piccolo concorsi a premi…

Sbagliando tuttavia per una cosa!
Non sempre, anzi abbastanza spesso succede proprio così, queste promozioni non portano benefici immediati che loro giudicano da buoni commercianti quali sono, banalmente quando alla sera prima di chiudere bottega fanno la chiusura di cassa.

Amici è bene fare promozione per aumentare le vendite dirette, ma c’è anche qualche cosa OLTRE la conta dell’incasso dopo una giornata trascorsa in negozio per esempio per fare un evento!

MI RIFERISCO AGLI OBIETTIVI INTERMEDI DELLA PROMOZIONE che possono essere:

1) aumentare il traffico sul punto vendita;
2) migliorare la riconoscibilità del nome e del brand;
3) fidelizzare il cliente;
4) informare il cliente per indurre un successivo acquisto;
5) indurre la prova del prodotto
Etc etc…

Di tutte queste cose ne abbiamo già parlato nei corsi organizzati da ASCOM SARONNO, ne parleremo presto in una serie di nuovi corsi di formazione in altre città della provincia di Varese, verrà costruito un laboratorio sperimentale per fare dei test.